La serigrafia ceramica vetro di Alessandra a Limena

La Serigrafia Artigianale su ceramica e vetro di Alessandra

Buongiorno, sono Alessandra Goy.

Ho deciso di diventare imprenditrice nel 2011, la ditta in cui lavorava mio marito come dipendente ha chiuso l’attività e abbiamo deciso di portarla avanti noi due. Personalmente mi occupo principalmente dell’attività amministrativa e commerciale mentre mio marito del settore produttivo.

apiesse serigrafia logo

Siamo una serigrafia artigianale, stampiamo su ceramica e vetro (dalla grafica all’applicazione sul supporto e relativa applicazione e cottura negli appositi forni ad alta temperatura), accanto all’attività serigrafia abbiamo aperto il reparto della stampa digitale (etichette autoadesive, banners, vetrofanie, stampa su tessuto…) per piccole/medie quantità per rispondere ad alcune richieste dei clienti e venire incontro ad esigenze di mercato diverse.

Abbiamo mantenuto il nome pre-esistente della ditta perché era un marchio tradizionale e conosciuto sul mercato del settore: APIESSE SERIGRAFIA (www.apiesseserigrafia.com).

I nostri contatti sono:  Alessandra Goy – Apiesse Serigrafia – Via XXV Aprile 22  – 35010 Limena (Pd) –
Tel. 049.8841810  – Cell. 347.4107531  – Apiesse.serigrafia@gmail.com

Essendo una piccola ditta artigianale e non avendo a disposizione, per il momento, grandi risorse, ci occupiamo io e mio marito di portare avanti tutta l’attività: ho deciso di delegare la gestione della contabilità a terzi per potermi dedicare alla produzione oltre che all’amministrazione ordinaria e all’attività di marketing.

alessandra goy ufficio

Gestire un’impresa a 360° è impegnativo, ma è ciò che mi da soddisfazione e che mi realizza, ed inoltre mi permette di conciliare lavoro e famiglia in base alle esigenze di entrambe.
L’attività indipendente non da certezze, soprattutto nel periodo economico che stiamo attraversando, ma è sfida, opportunità, crescita.

Non è stato facile affrontare le burocrazie iniziali affinché l’azienda fosse in regola al 100% sotto tutti gli aspetti: fiscale, della sicurezza e ambientale. Un pezzo per volta abbiamo sistemato l’ambiente per poter lavorare in serenità e con tutti i parametri della sicurezza, non solo perché la legge lo prevede, ma per proteggere adeguatamente la nostra salute minimizzando i rischi e quella di coloro che entrano nella nostra ditta. La nostra attività prevede l’uso di prodotti chimici che hanno impatti sulla salute e sull’ambiente che non devono essere trascurati per il rispetto di noi stessi delle persone che vengono a visitarci e per l’ambiente esterno in cui vengono emesse le sostanze. E’ complicato ed impegnativo (economicamente, ma non solo) riuscire a rispondere alle norme attuali sulla sicurezza e sull’ambiente ma credo sia fondamentale non cadere in banali pregiudizi che ti fanno credere che raggirare la legge sia meglio che applicarla per risparmiare tempo e denaro. La complessità della burocrazia del nostro paese e il costo della regolarità sono difficoltà non facili da affrontare e superare, ma se le guardiamo con l’occhio del benessere individuale e collettivo non devono essere prese con leggerezza e trascurate.

E’ stato fondamentale avere intorno persone in grado di darmi consulenze adeguate ai diversi settori per potermi muovere nella giusta direzione e districarmi tra le fila della burocrazia.
Non avendo alcuna esperienza alle spalle né del settore né del tipo di lavoro è stato importante essere affiancata da una persona esperta e competente in gestione aziendale che mi ha fornito gli strumenti necessari per avere da subito la possibilità di avere quotidianamente la situazione aziendale sott’occhio: clienti, fornitori, costi, entrate.

serigrafia ceramica e vetro limena

Questo mi ha aiutata, già dal primo anno contabile, a fare un’analisi aziendale analitica per capire quali strategie poter applicare per una resa migliore dell’azienda.

L’altra fatica è stata conoscere un settore a me completamente sconosciuto. Tale mancanza non mi permetteva di poter svolgere un’attività di marketing efficace ed efficiente. Ho dovuto capire ed imparare, con l’aiuto di mio marito, e attraverso studi di settore (soprattutto tramite internet, giornali e osservazione degli ambienti che frequentavo) quale prodotto la nostra ditta poteva offrire sul mercato, con quali potenzialità o carenze ed individuare i settori interessati e i potenziali clienti e poter anche lavorare sul prezzo/qualità con maggior consapevolezza.

Ho frequentato alcuni corsi del Comitato Imprenditoria Femminile che mi hanno dato la possibilità di approfondire tematiche di mio interesse in cui ero carente. L’utilità dei corsi è dovuta dalla loro praticità (non solo lezioni teoriche frontali, ma esperienziali) e dal proficuo scambio di esperienze con altre imprenditrici, la diversità delle attività non preclude la comunanza di disagi, difficoltà, soluzioni, domande, strategie.

E’ stato utile ed efficace poter avere un’ora di consulenza individuale con gli esperti del corso e mi piacerebbe poter avere altre occasioni di consulenza con gli stessi esperti per verificare con loro l’andamento dell’attività dopo un periodo e poter districare altri dubbi e domande sorte successivamente.

Attualmente stiamo lottando perché questo secondo anno di bilancio possa chiudere in positivo nonostante gli investimenti e i debiti dovuti ai finanziamenti richiesti (e concessi) per l’imprenditoria femminile e per gli artigiani.

La mia carenza attuale è un’attività di marketing costante e pressante a causa degli impegni familiari e del mercato statico e “avaro” del momento.

Penso che un’ ente che dia formazione gratuita a chi coraggiosamente decida di intraprendere un’attività sia davvero una “manna”, visti i costi continui di un’impresa compresi quelli relativi ai corsi obbligatori (pronto soccorso, sicurezza …) .

L’Open Day donna è un’occasione per conoscere le attività del “Comitato dell’Imprenditoria Femminile” oltre che per avere suggerimenti relativi a questioni che interessano maggiormente le singole persone. Non sono tante le occasioni offerte per avere risposte e consigli personalizzati, penso sia un’opportunità da non perdere, ci vediamo martedì 1 Ottobre!

Iscriviti all’Open Day Donna di martedì 1 Ottobre

 

Articoli consigliati:

Lascia un commento:

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>