"Mettere insieme competenze diverse per migliori soluzioni" by Nadia.

Mettere insieme competenze diverse per offrire migliori soluzioni.

Come ti chiami?
Nadia Ferraresi

Imprenditrice? Neo-imprenditrice? Aspirante imprenditrice?
Libera professionista che ha aperto partita IVA nel 2009.

Quando ti chiedono “di cosa ti occupi” cosa rispondi?
Sono una specialista nell’aiutare le persone ad affrontare i loro cambiamenti, sia nella loro individualità che in azienda, sia a livello personale che a livello lavorativo-professionale.

Qual è il nome della tua Attività?
CREAttività, evidenziando CREA perché l’obiettivo è proprio quello di creare, dare inizio a nuovi progetti, a nuove idee imprenditoriali o a novità cambiamenti. L’importante per me è focalizzarsi sull’atto creativo.

logo completo creattivita_sett13

Come si svolge la tua attività?
Le persone arrivano a me perché sanno che ho un’ottima e profonda conoscenza del mercato del lavoro perché ho lavorato 8 anni nella selezione del personale, spesso si avvicinano perché vanno in crisi con il loro lavoro e poi lavoriamo insieme attraverso varie tecniche fra cui il Coaching. Lavoriamo a partire dai loro talenti, quali sono e quali si possono utilizzare in questo momento per attraversare questo momento di crisi.
Le aziende invece si avvicinano a me nel momento in cui manca lo spirito di gruppo o c’è la necessita di amalgamare un gruppo di lavoro che non si conosceva prima, quando ci sono delle fusioni oppure quando c’è da ricercare nuove idee, nuovi servizi o risolvere problemi con creatività.

Come è iniziata questa tua passione?
É iniziata come iniziano tutte le attività delle donne che ho conosciuto, partendo da una crisi, nel mio caso da una crisi col mio lavoro di ricerca e selezione del personale che intanto non mi piaceva più per come mi veniva richiesto di lavorare, si pensava di più alle teste ed ai numeri che alle persone, e poi perché cominciavo a vedere nelle persone il loro desiderio di aprirsi ad altro ma c’era molta paura.
Poi sono stata mobbizzata e subito dopo licenziata, pur avendo un contratto a tempo indeterminato, quindi non aveva nulla a che vedere con la precarietà.

foto_nadia_ferraresi_creattiva

Venerdì la lettera, lunedì il licenziamento.
Quindi ad un certo punto mi sono chiesta: che talenti ho? E quale fosse il mio vero potenziale, e cosa di questo mio potenziale avrei potuto utilizzare in quel momento per affrontare quella situazione di crisi lavorativa. E piano piano, con grande forza d’animo, seguita da una Coach ho cominciato rimettermi in forze e a pensare al progetto CREAttività.
Avevo voglia di aiutare tutte quelle persone che come me non avevano strumenti e non sapevano a chi rivolgersi per ricollocarsi.
Perché secondo me ricollocarsi nel lavoro vuol dire anche trovare un proprio posto nella vita, era importantissimo quel passaggio lí.

Nel 2009 é iniziata così la mia avventura con le persone, ed ho iniziato a capire ciò di cui le persone avevano bisogno per raggiungere i loro obiettivi. Poi per due anni ho aiutato chi era in mobilità o in cassa integrazione a trovare un suo collocamento lavorativo.
In questi anni ho così approfondito temi come il Personal Branding, Marketing di se stessi, ho lavorato molto sulla motivazione e la ricerca dei talenti. Tutto questo mi ha portato ha realizzare quello che sto facendo in questo momento.
Forte di queste esperienze sto portando avanti un mio progetto che si chiama “Io Cambio!” dove io facilito le persone a ritrovare loro stessi, sia che vogliano trovare un nuovo lavoro, professione oppure vogliano cambiare qualcosa nella loro vita, questo corso è a Cadoneghe(PD) ed inizierà a fine settembre, ed è rivolto a tutte quelle persone che davvero hanno il desiderio di andare avanti e proporsi per quello che sono realmente sfruttando i propri talenti per dedicarsi ad una nuova professione o lavoro dipendente.

Qual è la motivazione che ti guida a fare quello che fai?
Il rifiuto di essere in questa crisi, di accettare i condizionamenti che porta questa crisi; le persone hanno in ogni caso molto da dare. Per passione si può fare tutto.

Che bisogno soddisfi con il tuo prodotto o servizio?
La voglia di fare qualcosa per se stessi, di rimettersi in gioco e di avere ragione delle proprie intuizioni.

Hai mai frequentato Corsi o Eventi per imprenditori o aspiranti tali del Comitato imprenditoria Femminile di Padova?
Sí certo, ho iniziato l’anno scorso a seguirli, ed a dire il vero li ho frequentati quasi tutti. In particolare mi è piaciuto moltissimo il Road Show che riguardava i New Media per il proprio business.

Ti sono stati utili per sviluppare il tuo business? (o la tua idea?)
Sicuramente, soprattutto l’Open Day lo trovo molto utile, puoi chiarirti le idee, trovi tanti consulenti specializzati con cui puoi parlare e confrontarti, trovi altre imprenditrici che hanno già fatto quello che tu stai affrontando e quindi secondo me è molto importante esserci.
Piuttosto di girare per uffici pubblici e consulenti diversi, in un solo posto in un solo giorno puoi trovare tutto quello che ti serve per far nascere o far crescere la tua impresa. É un ottimo investimento. Ed è anche gratis!

Cosa pensi serva per far crescere la tua attività?
La mia attività ha bisogno di crescere a livello nazionale, e quindi mi aspetto dal prossimo Open Day delle strategie concrete per compiere questo nuovo passo.

Qual’è stata una delle più grandi difficoltà che hai affrontato?
Una difficoltà è stata quella di comunicare la mia nuova attività alle persone, perché a volte rischiavo di essere troppo tecnica ed a volte venivo un po’ fraintesa. Non è sempre facile spiegare quello che si fa quando si è in settori innovativi come il mio.

Come hai superato le difficoltà?
Proponendo serate o incontri dimostrativi, quindi facendo vivere concretamente l’esperienza alle persone.

Perché ti piace quello che fai?
Le persone si rendono conto che spesso quello che blocca le azioni verso il nostro successo personale sono soltanto paure nostre o esterne, ma una volta compreso che con i propri talenti, una buona stima di sé e gli strumenti giusti, si possono realizzare i propri sogni cominciano a vedere in modo più chiaro e si motivano maggiormente. Iniziano a concretizzare davvero quello che pensavano fosse solo un sogno irrealizzabile.

È bello per me vedere i volti che cambiano dall’inizio del percorso alla fine. La felicità ha un effetto tonico e ringiovanente. Ed io sono motivata a proseguire e a cerca nuovi strumenti da offrire.

Qual è il tuo sogno per il futuro?
Vedere persone felici e soddisfatte del loro lavoro o professione e aziende sane, bene organizzate, con prodotti utili ed innovativi.

Chi sta leggendo come può aiutarti a raggiungere questo sogno?
Fare rete, mettendo a disposizione anche il proprio Know How, credo sia indispensabile. Mettere insieme competenze diverse per offrire migliori soluzioni.

Cosa ti piace dell’iniziativa ” Open Day Donna “?
L’opportunità di incontrarsi e condividere esperienze ed idee.

Come ci aiuterai concretamente a promuovere questa iniziativa?
Io già lo faccio normalmente, condividendo tutto quello che il Comitato Imprenditoria Femminile di Padova posta su Facebook, e poi ho già in mente delle amiche da contattare per invitarle all’Open Day.

Perché credi sia bello mettere in rete la tua esperienza?
Perché credo che condividere posso aiutare altre donne a fare quelle scelte importanti e coraggiose per iniziare a realizzare veramente i loro sogni!

Fai un invito alle donne che ci stanno leggendo a partecipare all’Open Day Donna di martedì 1 Ottobre 2013!
Invito tutte le donne che hanno già una attività e tutte quelle che vogliono partire con una nuova impresa a partecipare all’Open Day del 1 Ottobre perché ritengo che questa sia davvero un’ottima iniziativa per ognuna di voi! Troverete informazioni, persone e idee per i vostri progetti.

Ci vediamo martedì 1 Ottobre al Gran Teatro Geox all’Open Day Donna, se non l’hai già fatto Iscriviti Subito Gratis!

Pagina Facebook di creattività:
https://www.facebook.com/pages/CREAttività-Idee-e-strumenti-per-il-cambiamento/168933589838338

 

Articoli consigliati:

Lascia un commento:

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>