ida poletto Archives - Open Day Donna

Presentazione del Cortometraggio “La Corsa” sarà lunedì 24 Novembre ore 21:00 al Cinema Lux di Padova.

Oggi presentiamo qui sul Blog un cortometraggio che è nato grazie alla collaborazione fra più realtà. Una collaborazione molto bella nata qui a Padova fra imprenditrici (e anche qualche imprenditore), location, produzione, ufficio stampa, casting ed altri, per arrivare a questa opera cinematografica “La Corsa”.

La presentazione del Cortometraggio “La Corsa” sarà lunedì 24 Novembre ore 21:00 al Cinema Lux di Padova.

Ingresso gratuito / Sei invitata!

============================

Questo cortometraggio è un importante contributo ad un tema delicato quanto controverso quale lo stalking e il rischio di false accuse. Troveremo un cast internazionale d’eccellenza, la sensibilità di un giovane regista veneto, la delicatezza e l’incisività della fotografia… il coraggio di raccontare.

Qui l’intervista di Silvia Gorgi ad Anita Kravos protagonista femminile del Cortometraggio:

“La Corsa”- Sinergie vere.

Casting e location e imprenditori sensibili e d’eccellenza per questo breve film.

Genere: cortometraggio 13′

Scritto da : Barbara Manni e Renzo Carbonera

Regia: Renzo Carbonera

Fotografia: Giovanni Andreotta

Montaggio: Elena Cabria

Assistente al montaggio: Alice Longo

Colorist: Sergio Cremasco

Una Produzione : FilmArt Studio – Officina Immagini

Ufficio Stampa: Silvia Gorgi

Comunicazione: Silvia Colautto

Un film dolce e forte e intenso allo stesso tempo il cui scopo è quello di mostrare sotto una luce inedita alcune delle mille sfaccettature che caratterizzano il rapporto uomo-donna. Un rapporto conflittuale, in cui si intravedono rinunce, compromessi, paure, passioni, ponti costruiti e distrutti tra diverse comunità. Come sfondo una comunità dentro alla comunità, nella fattispecie quella greca, inserita ma anche ben definita all’interno del nord-est italiano fatto di infinite pianure, di centri commerciali e periferie di cemento.

Il ruolo della protagonista femminile (Eleni), una quarantenne italo greca, è stato interpretato da Anita Kravos, fresca fresca di Oscar con “La grande belllezza ” di Sorrentino.

cortometraggio la corsa

Il protagonista maschile, (Nikos) un italo greco cinquantenne, è interpretato da Fabrizio Romagnoli, mentre Vasco Mirandola , riconosciuto attore padovano, ha vestito i panni di un carabiniere.

Ma come è stato possibile realizzare un progetto di tali dimensioni con un budget ridotto?

Impossibile, senza la sensibilità di operatori, imprenditori e amministrazioni locali. Molto è stato scritto in questi giorni su quest’esperienza, di cui è stata avviata ieri la fase di post produzione. Articoli, trasmissioni e interviste , diversi contributi editoriali tutti molto apprezzati e ben fatti ma che per ovvie esigenze di comunicazione non hanno potuto però dare spazio e onore al merito a chi ha davvero contribuito a far si che questo film si potesse realizzare.

E’ possibile ricordare e ringraziare chi è stato con noi in questa avventura.

Lo faremo a modo nostro, semplice ma vero, partendo dal MAIN Sponsor nonchè location principale del film:
lo “ZEUS DOC RESTAURANT “di Noventana (Pd) www.zeusdoc.it
A Petros , coach preziosissimo che si è dedicato ai nostri due attori protagonisti per insegnar loro il ballo e la lingua greca. E grazie ad Antonio che gestisce con grande mestiere e passione questo locale, dove la grecia si respira in ogni angolo, in ogni sapore, in ogni sorriso e in ogni gioioso passo di danza.
L’Hotel Abano Ritz di Abano Terme e le sorelle Poletto, www.abanoritz.com , squisite albergatrici nonchè eccellenti manager di grandissima sensibilità. Hanno coccolato attori e troupe per giorni senza fargli mancare davvero nulla. Anche l’Hotel Ritz è stato utilizzato per ambientare due scene del film cosi come il ristorantino vintage “Brutto Anatroccolo” che si trova nello stesso edificio ma che vive di una vita sua con eccellenze culinarie per palati “esperti”.

L’Assessorato alle Politiche Sociali del comune di Padova che ha creduto nel progetto e lo ha sostenuto mettendo a disposizione la propria struttura all’interno della quale è stata ricostruita una stazione dei carabinieri per una scena clou del film.

Ed ancora, il Cinema Lux, Il Fish Market Club, Il Forum wellness Club sono le altre importanti location che hanno aperto le loro porte al film e che hanno contribuito a conferire a questo progetto il giusto sapore…

Un ultimo, ma non meno importante ringraziamento, lo dobbiamo infine a Modacleb4, www.modacleb4.it , una grande azienda di abbigliamento tutta padovana gestita da Stefania Brogin e dalle sue 3 sorelle, che hanno vestito con passione ed eleganza la nostra protagonista Anita Kravos e alcune comparse del film.

Grazie anche al sostegno di Stivanello Auto (Mellaredo) e a Agora traduzioni di Stilianos Nalmpantidis (Vicenza)

Insomma grazie! Un progetto di sinergie vere!!

(tratto da http://www.filmartstudio.it/)

Ida Poletto dice: Hai visto mai che tutte insieme ci riusciamo?

Per Ida Poletto facciamo una breve introduzione.

Da sempre impegnata sul fronte delle donne, caparbia e testarda,
capace di fare cose straordinarie e capace di sintesi quando serve.
Oggi ci dona il suo dono della sintesi in questa brevissima intervista.

IDA POLETTO FOTO

 

Maturità classica e laurea in lingue e letterature straniere moderne 110/110 a Padova,
conoscenza lingua francese fluente, buona la lingua inglese, sufficiente quella tedesca,
corsi di specializzazione e aggiornamento in imprenditorialità alberghiera, marketing alberghiero,
comunicazione sul web e public speaking.

Sembra un Curriculum, invece stiamo parlando di Ida Poletto un’imprenditrice di sicuro successo.

Fondatrice de “Il sito delle Donne”
www.ilsitodelledonne.it
WWW.ilsitodelledonne.it

Ecco qui la breve intervista:

Come ti chiami?
Ida Poletto

Imprenditrice in che settore?
Turismo termale e marketing turistico, specificatamente rivolto al mondo femminile dunque : marketing di genere.

Quando ti chiedono “di cosa ti occupi” cosa rispondi?
VACANZE di BENESSERE

Qual è il nome della tua Attività?
AbanoRITZ www.abanoritz.it

Abano Ritz - Vacanze di Benessere ad Abano Terme (PD)

Abano Ritz – Vacanze di Benessere ad Abano Terme (PD)

Come si svolge la tua attività?
Non basta tutto lo spazio del Blog per raccontare tutto quello che faccio, sono impegnata 24h su 24h.

Come è iniziata questa tua passione?
E’ una questione di genetica e familiare.

Qual è la motivazione che ti guida a fare quello che fai?
La fiducia che il successo sia legato non alla produzione di “business”, ma piuttosto di VALORI.

Che bisogno soddisfi con il tuo prodotto o servizio?
…il bisogno di TEMPO e particolarmente di un tempo per sè.

Come hai iniziato?
Non lo so, è venuto da sé, ha cominciato con me e con me è cresciuto.

Cosa pensi serva per far crescere la tua attività?
Un’altra Italia.

Qual’é stata una delle più grandi difficoltà che hai affrontato?
Vecchia domanda che non trova risposta dato che le difficoltà sono plurali e variabili.

Come hai superato le difficoltà?
Non credo di averle superate forse solo aggirate o rimosse, staremo a vedere.

Perché ti piace quello che fai?
So fare solo questo.

Qual è il tuo sogno per il futuro?
Una pensione che non arriverà mai.

Chi sta leggendo questo Blog come può aiutarti a raggiungere questo sogno?
L’ascolto è già tanto.

Cosa ti piace dell’iniziativa ” Open Day Donna “?
Se è OPEN davvero, mi piace questo.

Dal Blog: come vedi Ida questo Blog e questo evento sono davvero open.! ;-)

Come ci aiuterai concretamente a promuovere questa iniziativa?
Con il mio sito, “house organ” dell’AbanoRITZ, www.ilsitodelledonne.it

Perché credi sia bello mettere in rete la tua esperienza?
Non è una questione “estetica” ma “etica”.

WEB_ Ida poletto Foto il sitodelledonne.it

Fai un invito diretto a tutte le donne che ci stanno leggendo, perchè partecipare all’Open Day Donna?
Hai visto mai che tutte insieme si sfonda il tetto di cristallo???!!!!

Se non ti sei ancora iscritta ti invitiamo a farlo, iscriviti qui online.