Blog OpenDayDonna - Imprenditoria Femminile Padova

Grazie a Facebook 8.000 persone la seguono da tutto il mondo: Fimo’s Bakery.

Come ti chiami?
Tiziana A. 30 anni di Padova.

Neo-aspirante imprenditrice.

Quando ti chiedono “di cosa ti occupi” cosa rispondi?
Al momento sono ancora un impiegata full time ma il mio Hobby serale è la creazione di oggetti e decorazioni con la pasta sintetica, dai barattoli per la cucina ai Bijoux, tutto a tema cibo dolce e salato, affiancata da mia mamma che realizza morbidi cuscini a forma di dolci in tessuto.

pillow cuscini fimo's bakery

Qual è il nome della tua Attività?
Per ora ho una pagina Facebook che si chiama Fimo’s Bakery ma sto cercando di aprire il mio piccolo negozietto di hobbistica creativa femminile e di prodotti artigianali.

pillow cuscini fimo's bakery 1

Come si svolge la tua attività?
Fimo’s Bakery sarà un piccolo negozio in cui perdersi, verrà allestito e arredato in modo molto particolare, un po’ come sono io e quello che creo!!! Ci sarà la possibilità di acquistare il prodotto finito da noi prodotto, ma anche di partecipare a corsi formativi di tutti i tipi (paste polimeriche, stoffe, nail art, …tutto ciò che riguarda la creatività) e quindi di acquistare il materiale per creare.

Non venderò perline e gancetti ma un attimo di relax post lavoro e famiglia!

sushi fimo

Raccontaci un aneddoto (avvenimento particolare) che ti è successo durante lo svolgimento della tua attività!
Fimo’s Bakery nasce su Facebook, lentamente mi sono fatta conoscere nel web e nel territorio partecipando a vari mercatini. Il pubblico è molto vario e vasto, mi raggiungono da tutta Italia e oltre!!! A gennaio 2013 una mia foto ha fatto il giro del mondo tramite condivisione e la pagina ad oggi sta per raggiungere gli 8.000 iscritti!

zuccheriera in fimo

Come è iniziata questa tua passione?
Per caso, da piccola mi è sempre piaciuta l’ arte, e avere le mani sporche di colore! 2 anni fa ho scoperto le paste polimeriche ed è stato amore a prima vista!!!

Qual è la motivazione che ti guida a fare quello che fai?
La passione è tutto, la voglia di lanciarmi in un MIO progetto, di essere capo di me stessa, la voglia di stare a contatto con la gente e renderla felice!!
Come hai iniziato?
una volta deciso di lanciarmi in questa impresa ho seguito i corsi proposti dalla camera di commercio e li ho trovati molto interessanti, ho conosciuto anche delle persone con cui potrò collaborare una volta aperta la mia attività!

bambina fimo

Hai mai frequentato Corsi o Eventi per imprenditori o aspiranti tali del Comitato imprenditoria Femminile di Padova? Ti sono stati utili per sviluppare il tuo business? (o la tua idea?)
Si, ho frequentato il corso futuri imprenditori ed il laboratorio di business plan. Il problema è che ci vorrebbe una laurea in economia aziendale per fare tutto da soli!!! E’ difficile gestire tutte le pratiche, organizzare, progettare ecc…. e il business plan è davvero un osso duro da affrontare.

Cosa pensi serva per far crescere la tua attività?
Dovrò essere in grado di farmi conoscere sia sul territorio (visto che non ci sono molti negozi del genere in zona) e cercare di affermarmi anche sul web per la vendita del materiale per creare, oltre a quella già affermata della vendita dei prodotti artigianali.

colazione breakfast fimo bakery

Prova a dare 3 consigli per le aspiranti imprenditrici! 1. 2. 3.
Vorrei riceverne io al momento! ;-)

Qual’é stata una delle più grandi difficoltà che hai affrontato?
Il business plan, complicatissimo! E al momento non ho ancora individuato agevolazioni a fondo perduto che aiutano le giovani donne a cominciare, purtroppo le finanze personali non sono un granché in questo periodo, ma cercherò di farcela lo stesso da sola e facendomi aiutare dal microcredito proposto dalla camera di commercio.

Come hai superato le difficoltà?
So che ce ne saranno molte ma le affronterò tutte per proseguire nel mio progetto.

Perché ti piace quello che fai?
Mi rende felice e attiva, il lavoro da impiegata forse non fa per me!

Qual è il tuo sogno per il futuro?
Spero tanto di riuscire ad aprire la mia attività e di essere in grado di farla funzionare al meglio! e magari pensare poi a qualcosa di più grande, perché no!

Cosa ti piace dell’iniziativa ” Open Day Donna “?
Bellissima iniziativa! Non vedo l’ ora di partecipare! Mi farà piacere sentire le altre esperienze e potermi confrontare sulle varie difficoltà, e magari incontrare altre donne per eventuali collaborazioni.

dolcetti fimo

Come ci aiuterai concretamente a promuovere questa iniziativa?
Internet di sicuro, al momento è il mio mondo.

Perché credi sia bello mettere in rete la tua esperienza?
Per far capire che a volte credendoci un sogno forse può realizzarsi, anche con tante difficoltà nel percorso, spero sarà il mio caso.

Fai un invito diretto a tutte le donne che ci stanno leggendo, perchè partecipare all’Open Day Donna?
Partecipate in tante, ci conosceremo di persona per scambiarci qualche consiglio utile.

Se non ti sei ancora iscritta iscriviti e conosciamo dal vivo, ho saputo che questo è forse il più grande evento per l’imprenditoria femminile mai organizzato in Italia Iscriviti Subito Gratis!

Incontriamo il 1° Ottobre
Iscriviti Subito Gratis!

La mia pagina Facebook con le mie creazioni: https://www.facebook.com/pages/FIMOS-BAKERY/222635467802193

Ida Poletto dice: Hai visto mai che tutte insieme ci riusciamo?

Per Ida Poletto facciamo una breve introduzione.

Da sempre impegnata sul fronte delle donne, caparbia e testarda,
capace di fare cose straordinarie e capace di sintesi quando serve.
Oggi ci dona il suo dono della sintesi in questa brevissima intervista.

IDA POLETTO FOTO

 

Maturità classica e laurea in lingue e letterature straniere moderne 110/110 a Padova,
conoscenza lingua francese fluente, buona la lingua inglese, sufficiente quella tedesca,
corsi di specializzazione e aggiornamento in imprenditorialità alberghiera, marketing alberghiero,
comunicazione sul web e public speaking.

Sembra un Curriculum, invece stiamo parlando di Ida Poletto un’imprenditrice di sicuro successo.

Fondatrice de “Il sito delle Donne”
www.ilsitodelledonne.it
WWW.ilsitodelledonne.it

Ecco qui la breve intervista:

Come ti chiami?
Ida Poletto

Imprenditrice in che settore?
Turismo termale e marketing turistico, specificatamente rivolto al mondo femminile dunque : marketing di genere.

Quando ti chiedono “di cosa ti occupi” cosa rispondi?
VACANZE di BENESSERE

Qual è il nome della tua Attività?
AbanoRITZ www.abanoritz.it

Abano Ritz - Vacanze di Benessere ad Abano Terme (PD)

Abano Ritz – Vacanze di Benessere ad Abano Terme (PD)

Come si svolge la tua attività?
Non basta tutto lo spazio del Blog per raccontare tutto quello che faccio, sono impegnata 24h su 24h.

Come è iniziata questa tua passione?
E’ una questione di genetica e familiare.

Qual è la motivazione che ti guida a fare quello che fai?
La fiducia che il successo sia legato non alla produzione di “business”, ma piuttosto di VALORI.

Che bisogno soddisfi con il tuo prodotto o servizio?
…il bisogno di TEMPO e particolarmente di un tempo per sè.

Come hai iniziato?
Non lo so, è venuto da sé, ha cominciato con me e con me è cresciuto.

Cosa pensi serva per far crescere la tua attività?
Un’altra Italia.

Qual’é stata una delle più grandi difficoltà che hai affrontato?
Vecchia domanda che non trova risposta dato che le difficoltà sono plurali e variabili.

Come hai superato le difficoltà?
Non credo di averle superate forse solo aggirate o rimosse, staremo a vedere.

Perché ti piace quello che fai?
So fare solo questo.

Qual è il tuo sogno per il futuro?
Una pensione che non arriverà mai.

Chi sta leggendo questo Blog come può aiutarti a raggiungere questo sogno?
L’ascolto è già tanto.

Cosa ti piace dell’iniziativa ” Open Day Donna “?
Se è OPEN davvero, mi piace questo.

Dal Blog: come vedi Ida questo Blog e questo evento sono davvero open.! ;-)

Come ci aiuterai concretamente a promuovere questa iniziativa?
Con il mio sito, “house organ” dell’AbanoRITZ, www.ilsitodelledonne.it

Perché credi sia bello mettere in rete la tua esperienza?
Non è una questione “estetica” ma “etica”.

WEB_ Ida poletto Foto il sitodelledonne.it

Fai un invito diretto a tutte le donne che ci stanno leggendo, perchè partecipare all’Open Day Donna?
Hai visto mai che tutte insieme si sfonda il tetto di cristallo???!!!!

Se non ti sei ancora iscritta ti invitiamo a farlo, iscriviti qui online.

Intervista al TG sull’OpenDayDonna. Guarda i due video e le foto

Raffaella Masciadri, la testimonial dell’OpenDayDonna, e Stefania Brogin, presidente Comitato Imprenditoria Femminile, insieme con con le massime autorità istituzionali patavine sono state intervistate durante la presentazione alla Camera di Commercio di Padova che presenta l’Evento Rosa dell’anno di di martedì 1° Ottobre.

Ecco i due video andati in onda, e di seguito alcune foto della Conferenza Stampa per presentare l’evento:

7 GOLD, TG 7 Nordest 21 settembre 2013 edizione 19.00

Servizio di Antonella Prigioni
durata 151″ , Auditel GM 239.813
Media monitoring: Studiobergonzini.com

 

……………………………………………………

Telenuovo, TG Padova 20 settembre 2013 edizione 19.20

Servizio di Luigi Primon
durata 180″ , Auditel GM 287.177
Media monitoring: Studiobergonzini.com

Alcuni scatti “televisivi” dei presenti alla Conferenza Stampa di presentazione dell’Evento:

Stefania Brogin, presidente Comitato Imprenditoria Femminile di Padova

Stefania Brogin, presidente Comitato Imprenditoria Femminile di Padova

Un articolo di Stefania Brogin dove si parla del “Perché” partecipare all’Open Day Donna => Link all’articolo

 

RAFFAELLA MASCIADRI DURANTE CONFERENZA STAMPA OPEN DAY DONNA

Presentazione di Raffaella Masciadri, testimonial dell’Evento Open Day Donna => Link all’articolo

 

ANNALISA CRETELLA DURANTE CONFERENZA STAMPA OPEN DAY DONNA

Se vuoi leggere la storia imprenditoriale di Annalisa Cretella leggi qui => Link all’articolo della storia di Annalisa

 

BARBARA DEGANI DURANTE CONFERENZA STAMPA OPEN DAY DONNA

Barbara Degani, Presidente della Provincia di Padova

 

FERNANDO ZILIO DURANTE CONFERENZA STAMPA OPEN DAY DONNA

Fernando Zilio, Presidente della Camera di Commercio di Padova

Dichiarazione di Fernando Zilio, Presidente della Camera di Commercio di Padova => Link all’articolo

Marta Dalla Vecchia Assessore Commercio Comune di Padova

Marta Dalla Vecchia Assessore Commercio Comune di Padova

Marina Bastianello vice presidente della Fondazione Cariparo

Marina Bastianello Vice Presidente della Fondazione Cariparo

 

IMMAGINE CONFERENZA STAMPA_ OPENDAY DONNA _1

Tavolo in Camera di Commercio di Padova per presentazione ufficiale in Conferenza Stampa dell’Evento Open day Donna del 1° Ottobre 2013

 

Seminario Gratuito “Come dare un nome vincente al prodotto” all’OpenDayDonna Cristina Mariani

Ecco il Programma Completo di tutti i Seminari Gratuiti dell’Evento:

https://www.opendaydonna.it/wp/programma-completo/

Se non ti sei ancora iscritta, clicca qui per iscriverti gratis:
https://www.opendaydonna.it/wp/iscriviti/

Oggi presentiamo Cristina Mariani, una delle docenti dell’Open Day Donna del 1° Ottobre.

Cosa fai per le imprese?

Nei miei corsi e nei miei libri, invito gli imprenditori a chiedersi che cosa li rende diversi dai concorrenti, cosa distingue i loro prodotti o servizi e li rende unici, per poi mettere in risalto questi aspetti nella loro comunicazione.

marketing low cost Cristina Mariani

Cosa ti rende diversa dagli altri docenti di Marketing?
A questa domanda rispondo: il fatto di essere stata un’imprenditrice. Conosco i dolori, le fatiche e i momenti di gloria della piccola azienda.

Perché dovrei seguire i tuoi corsi durante l’Open Day Donna?
Per quanto riguarda i corsi, ne ho seguiti tanti come imprenditrice e so che il tempo in aula è prezioso e non va sprecato: per cui, nei miei corsi metto poca teoria e tante esercitazioni, casi pratici, attività interattive, per uscire dall’aula con strumenti da mettere subito in pratica.

Quali Seminari organizzati da te posso seguire durante l’Open Day Donna?
Sala B  –  Gran Teatro Geox, martedì 1 Ottobre

Ore 16.00 Ok il prezzo è giusto!
Ore 17.00 Il naming: Come dare un nome vincente al prodotto, al servizio o all’azienda

Se non ti sei ancora iscritta clicca qui:
https://www.opendaydonna.it/wp/iscriviti/

 

Se vuoi approfondire ecco qui un’articolo della Mariani sul prezzo:
http://marketinglowcost.typepad.com/blog/2011/10/ok-il-prezzo-è-giusto.html

Luisa Fortuny dice:”Credete prima di tutto in voi stesse” Ci vediamo all’OpenDay

Sono Luisa Fortuny, imprenditrice, sono una stilista disegnatrice di moda.

La mia attività, porta appunto il nome del mio marchio, Luisa Fortuny

In questo anno sto sviluppando delle collaborazioni con partner esteri per realizzare design italiano e produzione e distribuzione estera. Realizzo, inoltre, campionari per conto di altri stilisti e seguo le produzioni in caso di vendita.

Questo mestiere lo sentivo sin da piccola, giocando a realizzare abiti per le bambole con i materiali che trovavo in casa. Ho conseguito il diploma di Stilista di moda presso l’istituto Usuelli Ruzza di Padova.

WEB_ logo luisa fortuny

Mi rendo conto di avere veramente tanta passione per” l’abito” che, con dettagli, tagli particolari, può’ rendere una donna affascinante e in ordine in ogni momento della sua giornata.

Per fare questo ho dedicato tanta passione per fare ricerca, sperimentazione, per conoscere la vera professione in tutte le sue sfaccettature, teoria pratica, marketing, vendita, cliente, etc.

Ciò che è importante per mè è anche il rapporto umano e tramite il lavoro si possono condividere momenti belli e momenti difficili.

Realizzo collezioni, seguo la qualità del prodotto, curo il marketing e la vendita degli stessi valutando e studiando sempre l’evoluzione del mercato.
Ho iniziato a operare aprendo la mia partita IVA appena due anni dopo aver conseguito il diploma di maturità, ho lavorato pochissimo presso aziende locali come modellista.

Luisa Fortuny

Luisa Fortuny

La mia attività inizia, appunto come Studio Stilistico che realizza campionari di abbigliamento per piccole attività che lavorano conto terzi e poi vogliono avere una linea propria.
Tra queste commissioni anche la creazione di vestaglie e pigiami da notte che riscuotono un grande successo.

Da questo l’idea di aprire uno spaccio con produzione e vendita diretta di una linea di lingerie e capi di abbigliamento da notte con la griffe “Luisa Fortuny”per uomo-donna-bambino. Uno studio approfondito e dettagliato sulle esigenze della donna dalle “curve pronunciate” creo una linea “Notte Plu-size”.

Nel momento in cui la crisi si fa sentire in modo un po’ pesante, chiudo lo spaccio, metto da parte il mio marchio per “fare Cassa” cercando aziende in via di sviluppo e operare per loro realizzando capi di abbigliamento come campionature. A Milano trovo appunto un’azienda che produce accessori e sta cercando una stilista che possa seguire la linea moda.

Evento di moda/sfilata Luisa Fortuny

Evento di moda/sfilata Luisa Fortuny

Nel frattempo anche in altri stilisti trovo collaborazioni serie ed accettabili.

Durante tutte queste fasi del mio percorso professionale mi sono sempre avvalsa del supporto, Camera di Commercio e Associazioni di Categoria, frequentando corsi formativi e informativi, partecipando a missioni all’estero con la Promex Padova, ramo della Camera di Commercio che si occupa particolarmente dell’internazionalizzazione delle aziende.

Così apro la mia esperienza a Dubai e a Mosca.

Il Comitato Imprenditoria Femminile di Padova è stato parte integrante della mia crescita con la conoscenza e il confronto con altre imprenditrici, questo serve molto non come rivalità ma come spinta per risolvere problemi partendo da realtà concrete.

L’utilità dei corsi è legata al fatto che bisogna avere la voglia di cambiare e adattarsi al mondo che cambia, apportando sempre la propria professionalità ed esperienza con Voglia di Mutazione.

Siamo sempre in cammino e quindi in cambiamento continuo, nulla è statico.

Per far crescere l’attività serve vedere la propria posizione sempre nell’ottica del “bicchiere mezzo pieno”, infatti, i problemi e le difficoltà è ovvio che ci siano, ma viste da questa ottica non sono “montagne invalicabili” ma momenti di esperienza costruttiva.
Le difficoltà che personalmente posso avere incontrato sono le persone che per “ignoranza” ostacolano il flusso dei rapporti lavorativi, però anche da questi si impara, forse sono “Corsi Accelerati”.

Di certo la conoscenza del problema e la ricerca delle soluzioni porta a dipanare matasse che sembrano intricate, su questo i corsi di formazione sono ottimi maestri.

Mi piace poter sperimentare e condividere momenti professionali che siano intrisi di positività.
Il mio sogno è la completezza artistica di una vita colma di momenti costruttivi e remunerati in modo dignitoso riconosciuto adeguatamente dal cliente finale, buyer, grossista o chiunque per esso, soddisfatto del mio operato.

Inoltre per me è importante poter essere d’aiuto per altri con le mie esperienze tenendo in considerazione che non ci sono format per essere imprenditori ma vige secondo me una legge di lealtà e serietà professionale che vince sempre.

Rassegna Stampa Luisa Fortuny

Rassegna Stampa Luisa Fortuny

Bisogna avere la VOGLIA DI ESSERE SEMPRE ESPLORATORI DI NUOVE REALTA’ COMMERCIALI.
Chiunque DEVE CREDERE in se stesso e con umiltà portare avanti la su “missione” di vita.

Con pazienza e volontà, tutto arriva .
Soprattutto perché stiamo parlando di Donne, con le Donne, per le Donne e perché si cerca di trattare ed offrire consulenze su ogni ambito necessario all’imprenditrice, con professionisti molto validi ed affermati.

Potrò promuovere l’iniziativa con il passaparola che è il mezzo più valido per offrire opportunità.
Sono onorata nel poter offrire la mia esperienza sulla stessa accettare critiche che sono sempre costruttive.

Credete prima di tutto in voi stesse e poi sperimentate il percorso attraverso la vostra presenza alle iniziative del Comitato Imprenditoria Femminile di Padova creato per le donne che cambieranno e costruiranno un Nuovo Futuro.

Sono piccola ma penso in grande e soprattutto in posivivo.

Iscriviti subito gratuitamente all’ Openday Donna, i posti sono limitati. Spero di conoscerti di persona dal vivo! Per iscriverti clicca qui.

Scopri 3 Consigli di Chiara Rossetto per le imprenditrici

Come ti chiami?
Il mio nome è Chiara Rossetto.

Imprenditrice? Neo-imprenditrice? Aspirante imprenditrice?
Possiamo dire che inseguo le mie passioni.

Quando ti chiedono “di cosa ti occupi” cosa rispondi?
Rappresento la quinta generazione di una famiglia di mugnai. L’impostazione che ho voluto dare all’azienda è quella di uscire dalla produzione di tipo “classico” di farine e aprirsi verso un mondo in continua evoluzione.

WEB_ CHIARA ROSSETTO una giornata al mulino rossetto 2

Chiara Rossetto della Molino Rossetto S.p.A.

Attualmente stiamo vivendo un momento particolare nel mondo del food: da un lato, vi è una grande riscoperta delle tradizioni alimentari, dall’altro una grande curiosità verso tutte le ultime tendenze che arrivano, sempre più, anche dall’estero, basti pensare alla moda della Sugar Art e Cake Design nata nei paesi anglosassoni che ormai sta spopolando qui da noi. Ecco, io cerco di bilanciare e interpretare queste tendenze per offrire gli strumenti e le ricettazioni giuste, con una grande attenzione verso la qualità della materia prima e tenendo in considerazione il sempre meno tempo a disposizione del consumatore moderno, che vive una vita abbastanza frenetica ma che non vuole rinunciare al buono e sano.

Qual è il nome della tua Attività?
Oggi prevalentemente mi occupo dell’organizzazione commerciale e ricerca e sviluppo nuovi prodotti e progetti.

Sono due le attività principali: il “figlio maggiore”, per così dire, è il marchio Molino Rossetto, che sta facendo il suo ingresso in punta di piedi nelle principali catene di supermercati e ipermercati di tutta Italia. Il “neonato” è Cuore Di, un marchio di prodotti dedicato ai delicatessen shop e gran gourmet. Entrambi i miei brand non si limitano a proporre farine e preparati, ma cercano proprio di alimentare nuove passioni e di creare un mondo completo fatto anche di strumenti, accessori e nuove ricettazioni.

WEB_CHIARA ROSSETTO molino rossetto foto alice tv

Chiara Rossetto ad Alice TV

Come si svolge la tua attività ogni giorno?
Porto i miei 3 bambini a scuola – perché sono convinta che una donna, per fare carriera, non debba mettere in secondo piano la propria famiglia. Anzi la passione per la casa e le ricette molto spesso è stata spunto di idee per proporre al consumatore prodotti facili e veloci da preparare in famiglia. – vado in azienda a Pontelongo e lì evado le richieste che mi arrivano, prendo appuntamenti con i buyer della grande distribuzione per andare a presentare i miei prodotti e mi confronto con il mio staff, giovane e quasi tutto in rosa, per capire cosa proporre di nuovo alle nostre clienti o come migliorare la nostra offerta. Non stacco completamente la spina neanche in vacanza: molto spesso mi reco all’estero per vedere quali sono le nuove tendenze nel mondo delle farine e devo dire che si tratta di viaggi che hanno sempre un grande potere di ispirazione su di me. Tutti gli anni cerco di seguire almeno una volta mio marito nei suoi viaggi di lavoro a N.Y. Francoforte, Parigi e Londra , queste ultime sono le mie mete preferite, mi offrono sempre spunti di riflessione .

Raccontaci un aneddoto (avvenimento particolare) che ti è successo durante lo svolgimento della tua attività.
Le sfide quotidiane sono state la mia forza per dimostrare quello che potevo fare e mettere in pratica in modo concreto nei miei progetti.

Come è iniziata questa tua passione?
Da sempre. Fin da piccola, ho avuto la fortuna di fare parte di questo magico mondo bianco e ne sono sempre stata rapita. Crescendo, mi sono dilettata a sperimentare in prima persona le ricette e ho cercato di offrire alla gente quello che a me piaceva iniziando dalle ricette.

WEB_ CHIARA ROSSETTO molino rossetto foto macef

Chiara Rossetto alla fiera MACEF

Qual è la motivazione che ti guida a fare quello che fai?
È la passione, che è poi anche la parola che ho scelto per rappresentare il pay off che accompagna il logo Molino Rossetto “Alimentiamo nuove passioni”. Perciò posso dire che la mia passione è presente nella sua interezza quando lavoro. Ho sempre immaginato per me un lavoro che fosse in continuità con le mie convinzioni, storia, e personalità. In un certo senso è proprio così che oggi mi muovo nel mio lavoro: veicolo valori in cui credo e comunico attraverso il mio marchio ciò che sono .

Come hai iniziato?
Sono nata e cresciuta in Molino, ho sempre nutrito un grande interesse per il “potere” del cibo, e non solo dal punto di vista del gusto o del suo valore conviviale, ma soprattutto come elemento di relazione nella vita quotidiana di ogni persona. Inoltre crescendo in campagna ho sempre creduto fortemente nel legame con la terra e nell’importanza di un’alimentazione sana fatta di prodotti del territorio, come le mie farine appunto. Mi sono diplomata in ragioneria perché in famiglia serviva una ragioniera e nello stesso pomeriggio dell’ esame di maturità ero già in ufficio… è cominciata cosi, con molta pazienza e tenacia ho saputo creare un lavoro che oggi mi piace molto e mi da molte soddisfazioni… devo ammettere che l’impegno e la fatica si fanno sentire.

Come si fa a migliorare quello che si fa?
Osservare quello che ci succede intorno, ascoltare e interpretare ciò che desidera la gente, testare in prima persona quello che si realizza, non fermarsi mai….e guardare quelli più bravi di noi per imparare.

Chiaro Rossetto in azienda.

Chiaro Rossetto in azienda.

Hai mai frequentato Corsi o Eventi per imprenditori o aspiranti tali del Comitato imprenditoria Femminile di Padova?
Ho frequentato il gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria in modo attivo e oggi sono in Giunta Senior di Confindustria… dico sempre che è stata la mia Università e così, da azienda familiare ho potuto confrontarmi con il mondo imprenditoriale…

Questi o altri corsi ti sono stati utili per sviluppare il tuo business?
Ho frequentato altri corsi nella mia gioventù in Forema, e tutto è stato molto utile.

Cosa pensi serva per far crescere la tua attività?
Essere aperti alle sfide del mercato, sapersi riorganizzare e adeguare al cambiamento , investire in ricerca, sviluppo e comunicazione…e soprattutto coinvolgere nel nostro lavoro i giovani.

Prova a dare 3 consigli per le aspiranti imprenditrici! 1. 2. 3.
1. Crederci
2. Provarci
3. Non arrendersi

Qual’é stata una delle più grandi difficoltà che hai affrontato?
Tante e nessuna… tutto è affrontabile, basta essere riflessivi ed organizzarsi

Come superi di solito le difficoltà?
Mi siedo alla mia scrivania, penso al problema, lo smonto in tanti problemini , li scrivo in un foglio ed inizio ad affrontarli iniziando dal più semplice per risolverli uno ad uno.

Perché ti piace quello che fai?
Perché coniuga una grande passione ad un lavoro che mi gratifica. E non parlo solo di risultati commerciali ma anche di soddisfazione della clientela, che registro sui social network , la nostra pagina Facebook è ricca di commenti. Per esempio, domenica 15 abbiamo concluso una quattro giorni al Macef (ndr. importante fiera di Milano) dove un sacco di gente è venuta a farci i complimenti per il nostro stand , per i nostri prodotti e per il nostro concept.

Qual è il tuo sogno per il futuro?
…non posso dirlo… sono molto ambiziosa…

Cosa ti piace dell’iniziativa ” Open Day Donna “?
Direi che in un mondo in cui le quote rosa sono ancora un concetto da imporre, perché non è automatico che le donne abbiamo lo stesso spazio degli uomini, organizzare dei momenti di incontro, confronto e formazione, siano un bel modo anche di fare rete e scambiarsi esperienze e consigli.

Le donne riescono a collaborare?
Diciamo che è una scelta dovuta, perché ritengo che le donne siano più attente e metodiche e che abbiano più attaccamento nei confronti dell’azienda. Non posso parlare in generale ma per quanto mi riguarda la risposta è sì. Come dicevo anche sopra, la mia è un’azienda composta principalmente da donne e credo si respiri un clima positivo, di grande collaborazione e fiducia.

Come ci aiuterai concretamente a promuovere questa iniziativa?
Raccontando la mia esperienza.

Perché credi sia bello mettere in rete la tua esperienza?
Penso che ci troviamo in un momento storico in cui la gente ha paura di “buttarsi” e invece è proprio il momento giusto per farlo, per mettersi in gioco. Anche io ho avuto i miei timori di sbagliare e probabilmente ho fatto, e farò, degli errori come imprenditrice, ma credo che valga la pena provare, sempre.

Ci sarai all’Open Day Donna di martedì 1 Ottobre?
Se mi inviterete… :)

Risposta dal Blog: “Chiara sei invitata al 100%. Ti vogliamo conoscere dal vivo il 1° Ottobre.”

Fai un invito diretto a tutte le donne che ci stanno leggendo, perché partecipare all’Open Day Donna del 1° Ottobre?
Credo che sia una bella occasione di confronto e dibattito, oltre che un interessante momento di formazione… perché perderlo?

Il nostro sito internet aziendale:  http://www.molinorossetto.com

Mondo Mulino, accessori prodotti e decorazioni per la cucina creativa: http://www.mondomolino.com

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/MolinoRossetto

Per te che stai leggendo, se non ti sei ancora iscritta corri subito ad iscriverti online a questo link, l’evento è gratuito ed i posti sono limitati.

Dal Blog Opendaydonna.it ringraziamo Chiara Rossetto per la semplicità, disponibilità e gentilezza, e rinnoviamo l’invito all’Evento del 1° Ottobre al Gran Teatro Geox. Tante donne non vedono l’ora di incontrarti e di conoscerti dal vivo!

Imprenditoria Femminile Padova: cuore pulsante per lo sviluppo di nuova imprenditorialità

Imprenditoria Femminile Padova: cuore pulsante per lo sviluppo di nuova imprenditorialità. Il 1° Ottobre al Gran Teatro Geox l’ Open Day Donna.

Padova regina indiscussa in veneto. Con 38.295 imprenditrici operaive nella provincia, le donne padovane titolari d’ impresa rappresentano il 20,2% del totale delle cariche imprenditoriali femminili a livello regionale.

Nel confronto, invece, con il totale degli imprenditori attivi a livello provinciale il dato evidenzia come più di un quarto (26,4%) degli imprenditori padovani sia donna.

Da più di un decennio ormai Padova continua a essere capitale veneta per numero di donne imprenditrici sul totale complessivo provinciale degli imprenditori, mentre nel confronto con il dato nazionale la provincia si piazza al 9° posto con un’incidenza del 1,8%.

logo camera di commercio di padova

In questo contesto statistico si inserisce l’evento Open Day Donna promosso dal Comitato Imprenditoria Femminile di Padova, presieduto da Stefania Brogin. L’evento del 1° Ottobre al Gran teatro Geox dalle 9 alle 21 aperto a tutte le donne che si apprestano a creare la loro azienda o che sono imprenditrici da tempo.

Stamane il Presidente della Camera di Commercio di Padova, Fernando Zilio, ha elogiato con queste parole l’evento organizzato dal Comitato Imprenditoria Femminile: << Ancora una volta le donne dimostrano grandi capacità organizzative e l’ Open Day Donna del 1° Ottobre sarà un evento che metterà in prima file Padova, come grande realtà imprenditoriale a matrice femminile >>.

Fernando Zilio, Presidente della Camera di Commercio di Padova

Fernando Zilio, Presidente della Camera di Commercio di Padova

Al tavolo in Camera di Commercio erano presenti alla conferenza stampa di stamane le massime autorità istituzionali cittadine:

Barbara Degani, Presidente della Provincia di Padova

Marta Dalla Vecchia, Assessore del Comune di Padova con delega al commercio – turismo – attività produttive – partecipazioni – urbanistica

Marina Bastianello, Vice Presidente della Fondazione Cariparo

Fernando Zilio, Presidente della Camera di Commercio di Padova

Stefania Brogin, Presidente del Comitato Imprenditoria Femminile di Padova.

Grande effetto ha fatto l’ingresso in sala della testimonial dell’ evento Raffaella Masciadri, cestista e ala della squadra di basket Famila Wuber di Schio, vincitrice di 10 scudetti, medaglia d’oro con la Nazionale Italiana di pallacanestro ai Giochi del Mediterraneo 2009 e unica atleta italiana ad aver militato nalla Woman NBA.

Per chi non si fosse già iscritta all’evento, ecco il link per iscriverti subito gratis.

Poche sopracciglia? Antonella Zuin ha la soluzione e ci sarà all’Open Day Donna

Ciao a tutte! Sono Antonella Zuin e lavoro nel settore delle sopracciglia.

Eh sì, mi occupo di aiutare le donne che hanno poche sopracciglia a renderle perfette, o almeno belle! ;-)
La mia attività è online su www.sopracciglia.it

Come si svolge la tua attività?
Ogni mese in diverse città d’Italia realizzo il sogno delle donne che hanno poche sopracciglia.

Le donne si informano sul mio sito e mi contattano via Web, poi le incontro dal vivo per mettere in ordine le loro sopracciglia.

Se hai poche sopracciglia hai poche strade da seguire:
1) Puoi aspettare che ricrescano (è raro che ciò accada)
2) Puoi usare tutti i giorni la matita per correggerle
3) Tatuaggio alle sopracciglia.

foto antonella zuin sito internet sopracciglia.it specialista delle sopracciglia

Come si svolge la tua attività? Dove sei?
Vorrei essere ovunque ma non ce la faccio! Per ora una volta al mese sono a Padova, a Milano, a Roma, a Bari e Foggia e sono in cerca di nuove collaborazioni per diventare ancora più presente sul territorio nazionale.

Le donne che hanno problemi alle sopracciglia mi contattano via internet e poi le incontro per capire qual’è la migliore soluzione per ognuna.

Come è iniziata questa tua passione?
Ho sempre avuto la passione per la cura del viso e rendendomi conto che le mie mani riuscivano a migliorare soprattutto lo sguardo con la cura delle sopracciglia ho iniziato il mio percorso di estrema specializzazione.

Qual è la motivazione che ti guida a fare quello che fai?
Ho pensato di usare la mia dote per aiutare molte donne di tutta Italia, che a causa dell’eccessiva epilazione o per vari problema come l’alopecia sopraccigliare, o dopo la perdita dei peli post chemio, potessero vivere meglio con un piccolo e veloce trattamento.

SGUARDO sopracciglia ANGELINA JOLIE sopracciglia.it

Che bisogno soddisfi con il tuo servizio?
Innanzitutto faccio tanta informazione e consiglio le donne su come possono avere delle belle sopracciglia, e lo faccio specialmente attraverso sopracciglia.it che è il mio Blog. C’è bisogno di tanta informazione perché c’è tanta gente improvvisata, e tu hai solo un viso e non puoi permetterti di rovinartelo!

Come hai iniziato?
Semplice, le mie clienti mi hanno sempre apprezzata per le sopracciglia, e quando sempre più ragazze venivano a trovarmi per le sopracciglia e portavano le loro amiche… e quando sono cominciate ad arrivare a me per il semplice passaparola mi sono detta: “Dai che ci provo in tutta Italia!” E così è iniziata la mia avventura fatta di viaggi, treni e tante nuove amiche in tutta Italia.

Hai mai frequentato Corsi o Eventi per imprenditori o aspiranti tali del Comitato imprenditoria Femminile di Padova?
E’ bellissimo potersi confrontare con altre donne con problemi simili da poter risolvere, è più facile consigliarsi per poter crescere professionalmente e soprattutto umanamente. Credo che c’è sempre da imparare dagli altri, e con questa apertura di scambi di informazioni si cerca di migliorare.
Ogni corso, ogni viaggio di lavoro, ogni incontro mi ha sempre dato degli spunti per poter migliorare o creare un nuovo progetto e soprattutto la carica e l’entusiasmo che a volte la vita frenetica ci porta via.

dove-sopracciglia-tatuate-italia-5

Cosa pensi serva per far crescere la tua attività?
Passione perseveranza e lavorare in team, dove ognuno da il meglio per le competenze che ha, solo cosi si raggiungono ottimi risultati.
C’è bisogno di seguire le relazione con i Centri estetici di tutta Italia che mi ospitano una volta al mese, c’è la promozione del Blog, il Marketing con le già clienti, la ricerca di nuove clienti… e da sola forse non avrei fatto nulla.

Qual’è stata una delle più grandi difficoltà che hai affrontato?
Accettare che grazie ad internet potevo davvero essere contattata ogni giorno da decine di donne da tutta Italia, come per magia. Se non usi internet non ti puoi rendere conto di quello che sta succedendo sotto i nostri occhi ogni giorno.
Aziende tradizionali chiudono tutti i giorni, ed aziende nascono e crescono ogni giorno su internet. Accettare questo per me non è stato facile.
Fortunatamente ho trovato un consulente che ha saputo apprezzare il mio lavoro e la mia professionalità ed ha deciso, lui ha deciso per me, di portare questa attività in tutta Italia. Ed aveva ragione!

Qual è il tuo sogno per il futuro?
Vorrei aiutare un milione di donne a risolvere il problema delle poche sopracciglia. Non sarà facile farlo, ed avrò bisogno del sostegno e l’aiuto di tante persone, in ogni caso io ce la sto mettendo tutta per farcela.

Chi sta leggendo questo Blog come può aiutarti a raggiungere questo sogno?
Se hai delle belle sopracciglia non puoi capire la sofferenza che provano le donne che ne hanno poche, soprattutto oggi nell’era dell’immagine, quindi se puoi aiuta le tue amiche in ogni modo. Chi ha questo problema ha intanto bisogno di informazioni, aiutale ad informarsi meglio sull’argomento e
sulle possibili soluzioni. (anche se per te le sopracciglia possono sembrare un problema secondario)

Cosa fai gratuitamente per aiutare queste donne?
Ho scritto una guida gratuita che regalo a tutte le donne hanno problemi alle loro sopracciglia, basta andare sul sito sopracciglia.it per scaricarla.

domande risposte sopracciglia

Cosa ti piace dell’iniziativa ” Open Day Donna “?
Incontro ogni giorno donne che hanno sogni, che a volte non credono neanche di poter realizzare, io credo che se io ed altre donne siamo riuscite a realizzare qualcosa che all’inizio sembrava impossibile… allora tutte possono farcela. O almeno tutte hanno il diritto di provarci.

Io credo che l’OpenDayDonna è l’opportunità che oggi hai “per provare a realizzare il tuo sogno!”

Per promuovere questa iniziativa dell’OpendayDonna manderò email a clienti ed amiche, manderò SMS alle ragazze che mi hanno detto di avere dei progetti da sviluppare, scriverò su Facebook.

Perché è bello vedere una donna che nonostante tutto riesce ad emergere ed a realizzare ciò che sogna!

Ci vediamo all’Open Day Donna, sarà un piacere conoscerti dal vivo, ricordati di iscriverti online! :)

Se vuoi avere maggiori info sulle Sopracciglia e sul mio lavoro ricordati che puoi scaricare la guida gratuita su sopracciglia.it

Alla bellezza delle tue sopracciglia, un affettuoso saluto

Antonella Zuin
Sito web: www.sopracciglia.it

Silvia Pasquetto, la fotografa internazionale c’è all’Open Day Donna

Come ti chiami?
Silvia Pasquetto

Imprenditrice? Neo-imprenditrice? Aspirante imprenditrice?
Border line tra neo-imprenditrice e imprenditrice

Quando ti chiedono “di cosa ti occupi” cosa rispondi?
Faccio la fotografa!

Qual è il nome della tua Attività?
Silvia Pasquetto Photography Art & Imagination

WEB_foto silvia pasquetto fotografa 2.0

Silvia Pasquetto, Fotografa 2.0

Come si svolge la tua attività?
Faccio la fotografa… ma sono una fotografa 2.0. Non sento limiti territoriali, non esistono distanze che skype non possa coprire e sono flessibile e leggera così come il mercato richiede ora.
Il mio studio è qualsiasi studio fotografico che possa essere noleggiato nel mondo. Il mio ufficio è qualsiasi tavolo dove possa essere appoggiato il mio computer e vi sia connessione internet. I miei clienti vivono sul pianeta terra. Il mio mestiere vive dentro la mia testa, il mio cuore e nelle mie emozioni… se io mi sposto lui viene sempre con me.

Come è iniziata questa tua passione?
Da grande. Quasi per caso. Ero in viaggio in Senegal 5 anni fa. Con la mia compatta tutta automatica ho sentito l’esigenza di fare fotografie con senso alle persone meravigliose che incontrai, senza sapere cosa volesse dire fare “foto con senso” né tanto meno come si facesse. Al mio ritorno, subito la ricerca di un corso di fotografia e poi in un baleno… fuoco che brucia, fame di conoscenza e un amore che mi travolge ogni giorno.

Qual è la motivazione che ti guida a fare quello che fai?
Voglio essere felice nella mia vita. Voglio che il mio lavoro sia un vestito che mi sta perfettamente cucito addosso. Essere quello che sono anche nel mio lavoro mi rende forte, indipendente, libera e soddisfatta della mia vita.

Che bisogno soddisfi con il tuo prodotto o servizio?
Un bisogno che da sempre c’è per le aziende quello di raccontare la loro storia e i loro prodotti ma… attraverso quello che so, la persona che sono e il mio battito di cuore.

Come hai iniziato?
Tirando giù la tovaglia dal tavolo. Ho lavorato per dieci anni in un’azienda farmaceutica, facevo ricerca. Poi l’insoddisfazione, il sentire usare se stessi solo metà e.. poi mi sono innamorata follemente della fotografia. Ho lasciato la vita da laboratorio con un salto nel vuoto e ho iniziato a fare quello che mi rende felice… fare fotografie.

Hai mai frequentato Corsi o Eventi per imprenditori o aspiranti tali del Comitato imprenditoria Femminile di Padova?
Si ho partecipato al corso sul Pricing del Comitato Imprenditoria Femminile.

Ti sono stati utili per sviluppare il tuo business? (o la tua idea?)
Certo che si!

Cosa pensi serva per far crescere la tua attività?
Continuare a crescere come essere umano e diventare ogni giorno di più una persona migliore. Allargare il network. Le persone giuste per me e quello che faccio… questa è la chiave di volta.

Qual’é stata una delle più grandi difficoltà che hai affrontato?
La crisi di mercato. Il non avere modelli di riferimento. Le mie paure. Il fatto che in alcuni momenti non ho avuto abbastanza fiducia in me stessa.

Come hai superato le difficoltà?
Forse lavorando su di me come essere umano più che come professionista. Ero convinta all’inizio che sarei diventata una professionista solo quando avrei fatto foto bellissime. Poi un bel giorno ho capito che le foto bellissime le facevo già e che bastava solo un po’ di fiducia in più.

Perché ti piace quello che fai?
Perché sono me stessa. Perché sono creativa. Perché uso una sensibilità che altrimenti non saprei come gestire. Perché sono libera e ho la totale gestione del mio tempo.

Qual è il tuo sogno per il futuro?
Lavorare (forse anche vivere?) all’estero.

logo silvia pasquetto fotografa 2.0

Chi sta leggendo questo Blog come può aiutarti a raggiungere questo sogno?
Facciamo ponte! Voglio conoscerti!

Cosa ti piace dell’iniziativa ” Open Day Donna “?
Che potrò conoscere un sacco di donne in gamba… sono una sfegatata sostenitrice del girls power!

Come ci aiuterai concretamente a promuovere questa iniziativa?
Dicendolo a tutte le donne in gamba che conosco!

Perché credi sia bello mettere in rete la tua esperienza?
Perché forse c’è qualcuno che ha il talento e le potenzialità ed ha solo paura. L’esempio di altri è un ottimo motivatore per fare scelte “pazze” ma salvavita!

Fai un invito diretto a tutte le donne che ci stanno leggendo, perchè partecipare all’Open Day Donna?
Cavolo quando ti capiterà ancora una giornata così open mind, così che vede avanti, con tutte queste donne insieme????? Non puoi mancare… e sai perché? Perché se stai leggendo queste pagine sei anche tu una donna in gamba… conosciamoci!

Se non ti sei ancora iscritta iscriviti subito gratis!
Il tuo sito web (WWW) www.silviapasquetto.com
La mia pagina personale su Facebook : https://www.facebook.com/silvia.pasquetto.5
La mia pagina professionale su Facebook : https://www.facebook.com/pages/Silvia-Pasquetto-Photography/153828508412

Raffaella Masciadri, la prima Woman NBA italiana è la testimonial del 2°Open Day Donna

Raffaella Masciadri, la prima Woman NBA italiana è la testimonial del 2°Open Day Donna, il primo ottobre al Gran teatro Geox di Padova

Fervono i preparativi per il 2°Open Day Donna, l’evento di apertura del programma regionale per lo sviluppo dell’imprenditoria femminile e giovanile che avrà luogo martedì 1° ottobre dalle 9.00 alle 21.00 a Gran Teatro Geox di Corso Australia 55 a Padova. Si tratta del primo evento di questo livello in Italia organizzato da un Comitato IF e dedicato all’imprenditoria femminile. Promotore il Comitato per lo Sviluppo della Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Padova. Dopo Barbara Carron, anche il 2°Open Day avrà una testimonial d’eccezione. (Per iscriverti a questo evento gratuito clicca qui)

Raffaela Mesciadri con la Presidente del Comitato Imprenditoria Femminile Stefania Brogin

Raffaela Mesciadri con Stefania Brogin (Presidente del Comitato Imprenditoria Femminile di Padova)

Si tratta di Raffaella Masciadri, probabilmente la più grande cestista italiana di tutti i tempi, 10 volte Campione d’Italia, l’ultimo dei quali lo scorso 4 maggio con i colori della Famila Wuber Schio Balsket. formazione dove milita attualmente e della quale capitana.

La Masciadri è nata a Como il 30 settembre 1980, è alta 1m85 cm e gioca Ala. Ha vinto con la maglia azzurra i Giochi del Mediterraneo di Pescara 2009 ed è stata l’unica atleta italiana ad avere militato nella WNBA la lega femminile del basket americano nei Los Angeles Sparks nella stagione 2008, sfiorando la finale della Woman NBA. Tra i suoi successi con la maglia della Famila Wuber Schio va ricordato il trionfo nell’EuroCup nella stagione 2007-2008 (l’equivalente di una Coppa de Campioni). La Campionessa è rimasta molto colpita e onorata dalla scelta operata dal Comitato IF Padova e sarà presente alla conferenza stampa di presentazione dell’evento.

Raffaella MASCIADRI (Famila Wuber Schio- Capitano) : «E’ un invito che mi ha colpita ed emozionata perché io non vengo da una famiglia di imprenditori. Credo che le amiche del Comitato Imprenditoria Femminile abbiano puntato su di me per evidenziare che i risultati nello sport come nell’impresa non vengono mai per caso. Richiedono tanti sacrifici, passione, tenacia, gioco di squadra. Non bisogna mollare mai e nemmeno arrendersi, particolarmente in questo momento nel quale la situazione economica dell’Italia non è buona e servono nuove idee. Credo che le donne riassumano tutte queste caratteristiche e ho accettato molto volentieri l’invito della presidente Brogin e del Comitato perchè credo molto nel lavoro che come donne e come imprenditrici stanno facendo. Far crescere le imprese femminili è anche un modo di dare linfa allo sport veneto, che senza il sostegno delle industrie private non potrebbe sopravvivere a questi livelli».

Stefania BROGIN (presidente Comitato Imprenditoria Femminile Padova) : «Ho avuto il piacere di assistere e di vivere le emozioni legate alla conquista dello Scudetto da parte dalla Famila Wuber lo scorso 4 maggio al pala Campagnola di Schio. Grazie al presidente Cestaro e al Ds Paolo de Angelis sono riuscita ad avvicinare la squadra nel dopo partita e a conoscere Raffaella Masciadri che mi aveva stupita per l’autorevolezza con la quale aveva guidato la squadra nel match clou con Lucca. Nella ricerca della nuova testimonial per l’Open Day Donna non ho avuto dubbi, Raffaella è sintesi di intelligenza, coordinamento , talento e autorevolezza in un gioco di squadra come il basket, un modello vincente di armonia per me e per tutte le imprenditrici, aspiranti, neo o già consolidate che spero saranno con noi il 1° ottobre. C’è aria di ripresa economica e secondo me nell’imprenditoria come nello sport c’è bisogno di schemi nuovi. Diciamo che per la ripresa del Nordest oggi le donne rappresentano il playmaker giusto».

Ricordiamo che la partecipazione all’Open Day Donna è completamente gratuita e che ci si può iscrivere qui (clicca qui per iscriverti subito gratis) o telefonando alla segreteria.

Un pool di oltre 30 esperti sarà a disposizione gratuitamente di tutte le donne che sognano, hanno appena avviato o vogliono aggiornarsi sul come fare impresa oggi. E’ un’iniziativa di IF Padova , Camera di Commercio Padova.

Segreteria organizzativa: II°Open Day Donna tel. 049 8208332

e-mail: ifpadova@pd.camcom.it

Media Relations:press@studiobergonzini.com gsm +39 335 351067 +39 331 7299146

Per ulteriori info clicca qui sul form Contatti

Per iscriverti a questo evento gratuito clicca qui